Lago Trasimeno

L'Umbria ha un cuore verde e un lago blu il Trasimeno



L'arte nella terra del Perugino

Home Arte La storia Annibale I musei Il folclore
Parchi e Oasi Gli itinerari Le isole I traghetti I Comuni Vergogna!


Pietro Vannucci detto il Perugino


Pietro Vannucci detto il Perugino

Pietro Vannucci, detto il Perugino, è stato senz'altro il più importante degli artisti nati o vissuti nel comprensorio del Lago Trasimeno.

Pietro Vannucci nacque nel 1450 a Città della Pieve, allora conosciuta come Castel della Pieve, dal Priore Cristoforo Vannucci e da Lucia Betti.

Formatosi a prima alla scuola di Piero della Francesca e poi a Firenze alla bottega del Verrocchio, fu per oltre un ventennio (dal 1482 al 1504) il maggior artista italiano.

Saranno le nuove tecniche pittoriche partorite dalle geniali menti di Leonardo e Michelangelo prima e dell'allievo Raffaello poi a scalzarlo da questa strana classifica a posteriori redatta.

Dell'opera del Perugino in riva al Trasimeno sono rimaste poche opere anche se alcune sono di grande bellezza
(continua) ...

Palazzo della Corgna Palazzo della Corgna

Niccolò Circignani detto il Pomarancio (1516 - 1598)

Niccolò Circignani nacque a Pomarance di Volterra da cui il soprannome di Pomarancio.

Trasferitosi a Castel della Pieve (oggi Città della Pieve) nel 1563 non lasciò più il comprensorio dove infatti si trovano tutte le sue opere maggiori.

Dipinse, insieme ad Arrigo Van den Broeck, Johannes Wraghe ed a Giovan Battista Lombardelli, il Santuario di Mongiovino.

A Città della Pieve quasi tutte le chiese, come il Palazzo della Corgna, contengono sue opere.

A Castiglione del Lago il Palazzo Ducale della Corgna è in buona parte da Lui dipinto.

Castel Rigone Incoronazione di Maria di Giovan Battista Caporali

Giovan Battista Caporali (1496 - 1560)

Allievo del Perugino fu più artista, architetto che semplice pittore.

Progettò e realizzò ed affrescò, per il Cardinale Passerini di Cortona, il Palazzone (con la sola esclusione della cappella affrescata da Luca Signorelli).

Per il Santuario di Castel Rigone dipinse "L'incoronazione di Maria".

Per la cappella dell'Ospedale di Castiglione del Lago dipinse "La Madonna con Bambino ed angeli" detta anche "la Madonna con la rosa".

A Panicale per la chiesa di San Michele Arcangelo dipinse "L'Adorazione dei Magi".

A Paciano per la chiesa del Santissimo Salvatore dipinse l'affresco sull'altare maggiore rappresentante "Il Salvatore tra San Pietro e San Giovanni Battista".

Altre opere del Caporali si trovano a Perugia presso la chiesa del Gesù.



Home Arte La storia Annibale I musei Il folclore
Parchi e Oasi Gli itinerari Le isole I traghetti I Comuni Vergogna!


trasimeno.ws
Tu sei il nostro



visitatore dal 28/04/2003



oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








Trasimeno.ws è pubblicato con
Licenza Creative Commons























Grazie della lettura

Ti attendiamo presto sul Lago Trasimeno ...